Le Opere dell'Antoniano come testimonianza di fede

Carissimi padri dell’Antoniano di Napoli,

sono Giovanna, la vostra lettrice che vi ha fatto visita nel mese di Dicembre, in prossimità dello scorso Natale. Scrivo per ringraziarvi per l’accoglienza ricevuta e per testimoniare la realtà di ciò che svolgete nella città di Napoli. Ho visto e toccato con mano la vostra opera in favore dei bisognosi, vi ho riconosciuti tutti, i vostri volti sono proprio quelli del giornalino e del vostro sito web. Devo confessarvi che a volte sono dubbiosa sulle tante richieste di denaro che ci giungono, ma voi meritate tutta la mia più sincera solidarietà.

Stefania R. ( Salerno )